TRECCHINA – CAMMINO AL SANTUARIO MADONNA DEL SOCCORSO

Il sentiero che da Trecchina porta alla Madonna del Soccorso è tra i più importanti e panoramici del Lagonegrese, infatti dalla cima di Serra Pollino, a 1.099 metri s.l.m., lo sguardo può spaziare su gran parte dell’Appennino Lucano-Calabro e sul golfo di Policastro.

Il Santuario, edificato nel 1926 su un’antica cappella, conserva un bassorilievo del XVI secolo, raffigurante la Madonna del Soccorso.

Da Piazza del Popolo si prosegue tra caratteristiche e strette viuzze verso il “Castello”, il vecchio borgo che conserva ancora i segni di antiche fortificazioni ed il palazzo baronale. Giunti al “Castello” si prosegue per qualche centinaio di metri sulla strada asfaltata fino all’imbocco del sentiero.

Da qui si sale senza grandi difficoltà fino al Santuario, seguendo l’antico percorso che ogni anno moltissimi fedeli percorrono in processione per accompagnare la Madonna al monte nella seconda domenica di maggio. La vetta si raggiunge dopo circa 4 chilometri tra splendidi boschi.

Dopo una sosta presso il Santuario si raggiunge la vetta a poca distanza, e qui si apre alla vista degli escursionisti lo splendido orizzonte del Golfo di Policastro. Si rientra a Trecchina passando per la Forraina, bellissimo viale alberato, dove è collocata la cappella della Madonna del Soccorso.

E’ qui che di ritorno dal monte viene ospitata per una notte la statua della Madonna nel mese di Settembre.

PUNTI DI INTERESSE LUNGO IL TRACCIATO:

  • Chiesa di San Michele Arcangelo (nel piano)
  • Chiesa della Forraina
  • Santuario della Madonna del Soccorso

Lunghezza / Tempo: 7,5 km / 5 ore

Modalità di fruizione: a piedi, in bici, a cavallo

Il pellegrinaggio per i solenni festeggiamenti si svolge ogni anno il 7 e 8 settembre.

StaffTRECCHINA – CAMMINO AL SANTUARIO MADONNA DEL SOCCORSO